mercoledì, luglio 18, 2012

Sono ancora qui...

Cari amici di Biancorosso Giappone,

Non sono sparita per sempre. Oh no!

Diciamo che la vita mi ha rapita per un po', ma piano piano sto accumulando il mio riscatto. Il che significa che ritornerò a scrivere un po' più regolarmente.

Ovunque io vada, qualunque cosa io faccia, il Giappone mi segue nei miei pensieri. Mi segue attraverso effluvi che, in un batter d'occhio, mi riportano laggiù dove i minminzemi in questo periodo intonano a gran forza il loro canto alla vita.

Mi segue attraverso un filo di fumo d'incenso.

Mi segue nel ricordo delle colorate e fiabesche libellule che volteggiavano tra i cespugli immersi nella calura estiva. 

Mi segue tra le parole dello Yomiuri Shinbun.

Mi segue sul mio uchiwa e sui miei furoshiki che ho rispolverato dolorosamente dopo tanto tempo.

Ma il dolore è sempre impregnato di una forza che rinnova, rigenera, rimodella e irrobustisce.

Aspettatemi, eh! Perché torno.

Itte-kimasu ne.

14 commenti:

CriCri ha detto...

Siamo sempre qui.. in tanti, cara Marianna.. un abbraccio ed un bacio!

lukiz ha detto...

sempre qui che ti aspettiamo.
:)

acquaviva ha detto...

nessuno sparisce, semplicemente è una forma di attesa. La mia di te, la tua di svegliarti una mattina con un dolore sorprendentemente più piccolo. E insieme aspettiamo, con calma, di essere pronte di nuovo a chiacchierare con levità. Di Giappone e di altro. Ben rispuntata, fiore d'estate.

Frahorus ha detto...

Che bello risentirti!!! ^_^

Anna.lafatina ha detto...

Bentornata! Come vedi siamo qui ad aspettare e apensarti ogni tanto come all'amica lontana ma poi non così tanto.
Un abbraccio
Anna

MadameButterfly ha detto...

Ciao Marianna! Ce bello tornare a leggere di te! Colgo l'occasione per ringraziarti per avermi indicato quel ristorante giapponese in pieno quadrilatero a Torino, il Kokoroya.

Ci siamo andati io e mio fratello che siamo due appassionati sfegatati del Giappone.

A presto!

ilaria

ღ Djallen ღ ha detto...

Ho iniziato a seguirti di recente ma già mi mancavano i tuoi post.
Dopo ogni pausa c'è sempre una partenza con nuova energia, bentornata. Jé

aerie ha detto...

Allora aspetto ^_^

Suz ha detto...

Sono felice per te, ogni tanto penso alla nostra passeggiata nel parco e alle cose che mi hai raccontato,sembrava che ci conoscessimo da sempre, come se l'amore per il Giappone ci avesse unito già prima di farci incontrare.
Spero di rivederti presto, magari per quel famoso tè insieme...ti abbraccio,chu...Shirubi yori

silvia ha detto...

ti aspetto, ho il link del tuo blog sul mio, perchè è poesia.
Silvia

Nily ha detto...

ma certo, tu scrivi e chi ti segue come me passa volentierissimo a leggere ^__^ un abbraccio

Marco Nicolò ha detto...

いってらっしゃい

Charlie McMones ha detto...

Certo che ti aspettiamo!!! :) Ti ho seguita in ogni passo che hai voluto pubblicare, mi hai fatto nascere l'amore per il Giappone e il desiderio smodato che da quasi un anno mi perseguita! Anche se vivo la mia vita italiana, cerco una pallida imitazione di quella nipponica, tramite la lingua, il cibo, la cultura e i piccoli dettagli che attraverso studio, letture e te ho scoperto. Sebbene sia una sofferenza creare un bento in una scatola di latta per poi ridipingerla in modo decente, non posso che dirti GRAZIE, anche se per te sono solo un utente :) Grazie per aver portato quelle fragranze e quelle sfumature nippone anche noi, che ti seguiamo e leggiamo famelici! Carola, buon riposo e buona ripresa... Spero anche io che un giorno ti sveglierei trovando il dolore rimpicciolito e chiuso in una scatolina da sigillare. Buona fortuna!!

ale55 ha detto...

Nessun problema ... Anche io riesco a leggere i blog solo di tanto in tanto - nel frattempo è importante guardare, osservare, riflettere e essere sempre delicatamente curiosi e umili nell'accettare il mondo ) non subirlo, si intende) - Grazie
Ale55