venerdì, settembre 12, 2008

JLPT in vista e varie

Sono ufficialmente nei guai. Guai linguistici, s'intende.

Mi sono iscritta all'esame di terzo livello del JLPT, il Japanese Language Proficiency Test.

Cio' che vedete a sinistra e' una parte del plico che ho comprato ieri, alla libreria Sanseido, contenente tutta la modulistica necessaria per far domanda d'ammissione al 日本語能力試験 nihongo nōryoku shiken ossia il famoso esame che serve a misurare la propria conoscenza del giapponese.

Chi si trova in Giappone e vuole provare a dare questo esame, e' sufficiente che si rechi in una qualunque libreria per poter comprare il plico, fare il versamento alla posta tramite un apposito bollettino e spedire la ricevuta del pagamento assieme a quel modulo (che vedete in alto a sinistra) dovutamente compilato, ed una fototessera in formato 30x40mm.
L'esame ha luogo due volte l'anno, ed e' quindi bene sbrigarsi per tempo e non fare come ho fatto io che ho vergognosamente procrastinato fino all'ultimo perche' in preda ad una paura folle.

Non sono molto informata sulla trafila da seguire per chi non si trova in Giappone e desidera dare questo esame, ma immagino che il centro di cultura giapponese piu' vicino a voi sappia darvi tutte le dritte necessarie a riguardo.

La data dell'esame e' fissata per il 7 dicembre. A meta' novembre sapro' con esattezza dove sosterro' la prova e a che ora.

Ho deciso di iscrivermi al terzo livello perche' credo sia quello che rifletta la mia conoscenza attuale della lingua. Il quarto credo sia decisamente troppo semplice, mentre per il secondo non avrei abbastanza tempo per studiarmi il malloppone di kanji che mi mancano, per non parlare del keigo. E comunque, non mi sentirei per niente a mio agio al secondo livello.

Sono molto soddisfatta di me stessa per non essermi tirata indietro davanti a quest'opportunita', sebbene mi spaventi, e sono anche contenta perche' credo di aver raggiunto un buon traguardo; d'altra parte, e' meno di due anni che studio il giapponese e gia' potro' prender parte al terzo livello.

Anche il mio sensei ci ha consigliato il terzo livello, reputando il quarto decisamente troppo semplice per noi.
Mio marito, Kyoko e Kelly mi hanno incoraggiata a compiere questo passo, e quindi e' anche grazie a loro che ho preso questa decisione.

E adesso non mi resta che studiare, ripassare, studiare e ripassare fino a che mi usciranno gli occhi dalle orbite.

Chi fa il tifo per me?

Piccolo aneddoto comico: ieri sono andata con Kelly a comprare il plico. Lei aveva gia' inviato la sua domanda per il primo livello!!!!!
Siamo andate da Starbucks a prenderci un capuccino, e ci siamo sedute ad un tavolo per rivederci con calma i moduli; tra una chiacchierata a l'altra, a Kelly e' scappata una risata tale che ha sbrodolato un litro di caffe' sul modulo appena comprato!

Mi e' preso il panico e mi e' venuto da ridere al tempo stesso. Risata nervosa, la mia.

Il mio panico era comprensibile dal momento che non avevo piu' tanto tempo per presentare la domanda, e dal momento che nelle librerie ormai scarseggiavano i plichi.

Il modulo era tutto a pois bianchi e marroncini...insomma, non il tipo di modulo che si consiglia di inviare ad una commissione d'esame.

Kelly era mortificata, e sebbene abbia cercato di tranquillizzarla, ha voluto ritornare a tutti i costi da Sanseido a comprare un altro plico. E cosi' abbiamo fatto.
Beh, almeno ho potuto inviare tutta la domanda correttamente...e senza spruzzi di caffe'!

E stamattina, dopo essere andata a fare il versamento e aver spedito tutto quanto, mi sono incamminata per ritornare verso casa, ma prima mi sono fermata in farmacia dove mi sono comprata due cosine: il tonico Eudermine della Shiseido ed uno smalto di un delicatissimo rosa perlato.
La Shiseido vende l'Eudermine anche in altri Paesi, ma ad un prezzo spropositato. Mi ricordo che negli Stati Uniti si aggirava sui $45-50 per un botticino grande come il mio, e in Italia non oso pensare a che cifre arrivi.

Qui viene venduta in botticini diversi e costa veramente niente, e in piu' era scontata del 30%. Alla fine, l'ho pagata poco meno di tre euro!
E per pranzo, mi sono preparata uno shokadoo bento semplice semplice. Ecco qui:
Nel dettaglio, ecco il contenuto:
Riso al vapore. Da una parte, ho insaporito il riso con del furikake fresco al salmone, mentre dall'altra ho usato del semplice gomashio.
Del saporitissimo kimchi coreano, ma di produzione giapponese!
Un blocchetto del divino, ma che dico, sublime tofu Otokomae* accompagnato da un fiore di sakura di carota e da tre shishitoo alla griglia. Quel tofu e' cosi' buono che non serve nessun condimento!
Fettine di ovetto sodo, un altro sakura di carota, tre kappamaki, qualche oliva ed un briciolo di maionese giapponese con peperoncino rosso frantumato.

Era tutto delizioso!

*Otokomae e' una marca di tofu molto famosa qui in Giappone perche', attraverso un astuto battage pubblicitario, sono riusciti ad accrescere la popolarita' di questo alimento cosi' semplice, umile e tradizionale creando confezioni davvero originali e particolari. Persino il loro sito e' particolarissimo e riflette il loro stile stravagante e divertente (ricordatevi, pero', di tenere basso il volume perche' e' un sito molto sonoro!)

Il nome, 男前 otokomae, inoltre, significa "bell'uomo". Il nome e' stato scelto per potersi rivolgere principalmente ad un pubblico maschile poiche' pare che il tofu, negli ultimi anni, avesse registrato un calo d'interesse proprio da parte degli uomini, rimanendo un alimento prediletto piu' che tutto dalle donne.

Ma Otokomae e' un'azieda innovativa anche grazie alla loro ricetta "segreta" e grazie a cui il loro tofu e' talmente buono da non volerlo neanche condire nel timore di adulterarlo inutilmente! Il loro tofu, inoltre, e' davvero molto piu' cremoso degli altri e ha un sapore di soia piu' pronunciato del solito!

Tra le tante varieta' di tofu Otokomae, questa e' una di quelle che amo particolarmente. Guardate che meraviglia la confezione! Sono tre scodellini con sopra disegnati dei volti maschili in stile 漫画 manga:
Per il bento di oggi, ho usato il terzo scodellino:
Un saluto dal soleggiato Kanagawa!

15 commenti:

Ginevra ha detto...

ieri sono andata a comprare la soba, ne ho presa sia normale sia al the verde. Ieri sera ho cucinato quella al the verde e l'ho mangiata con la salsa di soia, però mi sa che non è stata una scelta felice perchè la soia ha completamenete coperto il retrogusto al the verde.

Per l'esame di giapponese, ti capisco, io l'anno scorso ho dato il FCE e l'ansia e le sensazioni che mi descrivi mi hanno accompagnato fino al giorno dell'esame, ma poi è andata bene e la soddisfazione di averlo passato è stata grandissima.

Ciao
ginevra

bunny ha detto...

Certo che faccio il tifo per te per il Noryoku!! Il il terzo livello l'ho dato un paio di anni fa. ero arrugginita perchè non parlavo da moltissimi anni ed ho studiato davvero poco in realtà, ma l'ho passato! Penso, anzi sono sicura, che non avrai problemi di sorta!!!

Un bacio,
B.

Deborah ha detto...

Ma anch'io faccio il tifo per te!e soprattutto ti penserò perchè anch io il 7 Dicembre do il JLPT!!!però al quarto livello!la mia sensei ha detto che potevo fare tranquillamente il terzo con la mia grammatica e i vocaboli,ma lacosa che mi fraga sono i kanji,a scuola non ne abbaimo fatti molti e quindi mi devo arrangiare da sola e ho preferito iscrivermi al quarto kyuu per questo!
Kelly è la ragazza che ha cucinato le tortillas quando sono venuta a casa tua?cavolo il primo livello >-< io lo darò tra 100 anni!

*kitsune999* ha detto...

Hai il mio sostegno, soprattutto perché ti capisco dato che anch'io daró il Noryoku quest'anno (peró al quarto livello, non mi sento ancora pronta per il terzo xD)

Sono un'assidua lettrice del tuo blog anche se commento di rado; inutile dire che invidio la tua vita in Giappone^^

Avrei un'informazione da chiederti. Sono tornata da un paio di mesi da un viaggio a Tokyo che mi ha fatto scoprire e adorare il Matcha Frappuccino dello Starbucks (ma quanto é buono??O___O)Purtroppo sono stata sprovveduta e non ho pensato di acquistare la miscela per potermelo fare a casa...ho provato a guardare sul sito ufficiale, dato che vendono anche online, ma non fanno spedizioni in Europa T__T
Cosí ti chiedo: tu riusciresti a procurarmi tre-quattro confezioni di Matcha e ad inviarmele? Ti mando il link del prodotto:

http://www.starbucksstore.com/products/shprodde.asp?SKU=623307

So che lo vendono all'interno degli Starbucks, ma se non riesci non c'è problema, non preoccuparti^^
Per la risposta mi puoi contattare qui: kitsune999@lamourdesroses.net

A presto, grazie in anticipo e scusa per la richiesta^^

aerie ha detto...

Ovviamente faccio il tifo per te!!
Magari l'anno prossimo sarò in grado di affrontare il quarto livello.
Però non ho capito bene se c'è anche una parte orale...
Qualcuno può darmi delucidazioni? (magari deborah!!)

michela ha detto...

ciao, sono michela, ti leggo spessissimo, incuriosita sulla tua vita in giappone, soprattutto sulla parte culinaria! ma non solo..
vorrei chiederti alcune cose ma per evitare di intasare la casellina dei commenti ti posso scrivere una mail? se si a che indirizzo? grazie in anticipo

Gravetown's Author ha detto...

In bocca al lupo! Faccio anche io il tifo per te! Anche perchè anche io sosterrò il terzo livello del Noryoku a discembre! XD
Un bacio grande, e complimenti ancora per il bento *O*

Deborah ha detto...

Ciao AERIE! certo ti do delucidazioni + che volentieri sul JLPT!se vuoi scrivermi trovi la mia e-mail sul mio sito internet(basta che clicchi sul mio nome per accedervi).
Cmq la parte orale nel quarto livello non c'è c'è una parte d'ascolto però!e il resto e tutto a scelta multipla, in pratica non c'è nulla da scrivere. Dall anno prossimo però o forse tra due metteranno un nuono livello per riempire la differenza che c'è tra il secondo e il terzo livello! e molto probabilmente han deciso che si farà un orale! se vuoi sapere altro scrivimi pure!
ciao

Nicla ha detto...

In bocca al lupo per il tuo esame. Sei bravissima! E i tuoi bento sono uno più bello dell'altro! ^_____^

Tizy ha detto...

Accidenti io nn sapevo nulla d stò esame....xò tu le tenti tutte eh? s vede ke t piace molto studiare questa lingua ...uffy lo vorrei anche io ma son solo autodidatta e lo parlerò come una povera deficente analfabeta eheheheheh
caspita i tuoi bento son sempre meglio hai un talento naturale ma nn esiste in Giappone un concorso x i bento + belli? m piacerebbe trop vederli e assaggiarli
sarebbe proprio una bella manifestazione.....

Cri ha detto...

Facciamo tutti il tifo per te! Và, combatti e vinciii!XD

Questo bento l'hai decorato più del solito, ti stai proprio specializzando!
Il sito che hai dato è davvero molto sonoro..che bella canzoncina però! Molto da 'motociclista con occhiali da sole e capelli al vento' XD

Ah, ho ricevuto la tua mail e aspetto con ansia il pacco^__^

Shao!

aerie ha detto...

Grazie mille a Deborah per le info!

biancorosso ha detto...

Ciao Ginevra,
grazie della visita e del commento!
Sul blog mettero' prestissimo la ricetta della salsa tsuyu per la soba, perche' effettivamente la salsa di soia pura e' troppo forte.
Comunque sia, in genere la soba verde viene colorata in quel modo per motivi puramente estetici e non tanto per il sapore del te' verde che, generalmente, e' cosi' lieve da essere quasi impercettibile.
Mettero' pero' la ricetta della tsuyu cosi' magari provi a farla! ;)
Complimenti per l'FCE! Bravissima!

Ciao Bunny,
per essere passata a trovarmi e grazie del commento! :)
Le tue parole m'incoraggiano moltissimo e ti ringrazio per quello che hai scritto!
Complimentissimi per aver superato il terzo livello!!!!
Un abbraccione!

Ciao Deborah,
Grazie!! :)))
E complimenti per esserti iscritta anche tu al JLPT! Faccio il tifo per te! ;))
Sai, inizialmente avevo pensato d'iscrivermi anch'io al quarto, ma il sensei diceva che non ce n'era bisogno. Devo dire che, effettivamente, che negli ultimi tempi abbiamo rimpolpato la nostra lista di kanji tant'e' che ieri, mentre sfogliavo un libro per il JLPT, mi sono accorta di sapere quasi tutti i kanji del livello tre e pure alcuni del secondo!
Non li ho tutti studiati al corso, ma alcuni li ho imparati con il libro di Heisig, e altri in modo del tutto naturale...e cioe' vivendo qui e vedendoli tutti i santissimi giorni.
Ti faccio solo qualche esempio di kanji imparati passivamente, e cioe' assorbendoli gradualmente abitando qui: 淵 転 華 御 寿司 缶 切 煮 
Quelli sono solo alcuni, ma era solo per farti un esempio. Tra l'altro, alcuni non sono nemmeno nella lista jooyoo, tipo il primo 淵 (fuchi)...che io trovo sia bellissimo! Mi ricorda molto i kanji vecchio stile, di quelli usati nel periodo prima della guerra.

No, Kelly non e' la ragazza che hai conosciuto qui da noi quella sera. Quella ragazza che ricordi si chiama Monique.
Mi spiace che tu non sia riuscita a conoscere Kelly perche' penso proprio ti sarebbe stata simpatica! :))))
Ciao Deborah, un abbraccione!

Ciao Kitsune,
grazie di essere passata a trovarmi e grazie del commento! :)
Complimenti per aver scelto di voler partecipare al JLPT! Bravissima! Faccio il tifo per te! :)
Ti ringrazio per i complimenti che fai al mio blog e sono felice di sapere che ti piaccia leggerlo!
Per quanto riguarda la miscela di Starbucks di cui mi parli, potrei provare a cercartela, anche se da Starbucks vado rarissimamente.
Avrei solo bisogno di un favore: potresti, perpiacere, mandarmi un'email per ricordarmi di questa cosa? Perche' altrimenti so gia' che poi me ne dimentico.
Ciao Kitsune, grazie e torna presto a trovarmi! :)

Ciao Aerie,
Grazie!!! :)
Allora, in bocca al lupo per il tuo JLPT dell'anno prossimo! Vedrai che andra' bene!
Sicuramente faro' il tifo per te!!

Ciao Michela,
grazie della visita e del commento! :)
Ti ringrazio anche per i complimenti che rivolgi al mio blog! Sei molto gentile!
Dunque, se mi vuoi scrivere, troverai il mio indirizzo email a destra del blog, sopra la geisha del meteo. Non ti riporto l'indirizzo per evitare lo spam, ma vedrai che lo troverai subito! ;)
Aspetto la tua email, allora! Ciao Michela!!

Ciao Gravetown's Author,
grazie della visita e del commento!
Allora, in bocca al lupo anche a te per il JLPT di quest'anno!

Ciao Nicla,
grazie della visita e del commento! :) Un abbraccione!

Ciao Tizy,
grazie della visita e del tuo commento!
Ma non scoraggiarti! Non so esattamente a che livello di giapponese tu sia ora, ma direi che puoi prepararti tranquillamente per il JLPT di quarto livello del prossimo anno. Secondo me, ce la faresti alla grande!!!! A meno che tu non voglia tentare gia' quest'anno. Dipende dalle tue conoscenze, tipo dal numero di kanji che hai memorizzato, i vocaboli e la grammatica. Prova a fare qualche quiz per valutare il tuo punto di partenza.
Intanto ti lascio questa pagina qui: http://www.thejapanesepage.com/japanese_language_proficiency_test
In ogni caso, faccio il tifo per te!!! :)
E grazie dei bei complimenti che fai ai miei bento!

Ciao Cri,
grazie della visita e del commento! :)
Sono contenta che ti siano piaciuti i miei bento!! :))
E mi fa piacere che tu abbia visitato il sito del tofu Otokomae! E' vero, e' un po' tanto rumoroso, ma e' cosi' simpatico! :)
Un abbraccione!

Kuri ha detto...

scusa il ritardo....eccomi, ci sono anche io a fare il tifo per te.
di giapponese non so nulla, anche se mi piacerebbe, ma so quanto può essere complicato fare un esame di lingua straniera, quindi hai sicuramente il mio appoggio!!!
un abbraccio grande!!!
Fabiana

Laura ha detto...

Ciao, anche io faccio il tifo per te! Ho fatto un esame di giapponese secoli fa, ma quest'anno ho ricominciato a studiare da sola...
Ma a ottobre andrò in Inghilterra per un master e frequenterò pure un corso di giapponese! Chissà che l'anno prossimo non riesca anche io a dare il JLPT.
In bocca al lupo!