mercoledì, aprile 21, 2010

Iniziativa: La via dei fiori

La redazione di Nihon Magazine mi ha chiesto di segnalarvi un'iniziativa intitolata "La via dei fiori" e dedicata all'ikebana 生け花, ossia l'arte della disposizione dei fiori.

L'evento avra' luogo sabato 24 aprile, presso la Galleria del Centro Commerciale Auchan di Ancona.

Se quest'iniziativa v'interessa, v'invito a dare un'occhiata alla locandina di Kado'.

Vi riporto, inoltre, il comunicato stampa in cui troverete maggiori informazioni su questa deliziosa manifestazione.

Ka-do: la via dei fiori - l'armonia e lo spirito del Giappone

"La manifestazione è promossa dal festival Japan in love, all’interno della Galleria del Centro commerciale Auchan di Ancona, con lo scopo di promuovere la cultura Giapponese nelle Marche.

Ancona- Proseguono nelle Marche le iniziative incentrate sulla cultura Giapponese e promosse dal festival Japan in love. Dopo l’importantissima presentazione del webzine Nihon Magazine, la prima rivista on-line dedicata alla cultura Giapponese e scaricabile gratuitamente dal sito www.nihonmagazine.com, che in un solo mese dalla nascita ha fatto registrare quasi 2000 download, il festival Japan in love organizza una nuova e importante iniziativa, incentrata alla conoscenza di alcuni aspetti della cultura Giapponese, dal titolo: KA-DO: La via dei fiori - l’armonia e lo spirito del Giappone che si svolgerà Sabato 24 aprile 2010 presso la Galleria del Centro commerciale Auchan di Ancona.

Tema centrale dell’iniziativa sarà l’antichissima tecnica dell’'Ikebana.

L’Ikebana è l'arte Giapponese della disposizione dei fiori recisi. Ha le sue origini in Oriente, ma si è sviluppata solo in Giappone. Nelle composizioni dell'Ikebana rami e fiori sono disposti secondo un sistema ternario, il ramo più lungo, è considerato qualche cosa che si avvicina al cielo, il ramo più corto rappresenta la terra e il ramo intermedio l’uomo. Aprile è soprattutto il mese della celebrazione dellHanami; il “rito” tradizionale giapponese legato al piacere di osservare la bellezza degli alberi in fiore, tra cui il ciliegio, uno dei simboli più tradizionali del Giappone.

Il Programma dell’evento organizzato dal festival “Japan in love”, “Il Mondo Fiorito”, “Cobar” e dal tour operator “Go Asia” prevede a partite dalle ore 11,30 l’inaugurazione della personale “LOVE AND POP” dell’artista Giapponese Shinya Sakurai, a seguire si terrà il workshop sulla tecnica Ikebana a cura della maestra Daniela Nava con un’esposizione di bonsai veri e di argilla, per finire dalle ore 16,00 in poi ci sarà una degustazione gratuita di sushi, offerta dal ristorante Giapponese Wasabi di Ancona, con la proiezione di video e musiche Giapponesi. L’evento è solo il primo di una serie di manifestazioni, fortemente volute dal direttore artistico del festival Luca Marcelli, per promuovere la cultura Giapponese nelle Marche e per far conoscere il festival ai marchigiani. A breve sul sito www.nihonmagazine.com sarà pubblicato il calendario degli eventi di promozione del festival nel periodo che lo precede. Japan in love si svolgerà a Chiaravalle dall’11 al 13 giugno nella programmazione è stata inserita anche l’organizzazione di un Mercatino Giapponese, un evento unico nelle Marche. Si ringraziano inoltre tutti gli sponsor che hanno permesso la realizzazione dell’iniziativa: Bluespirit, Q8, Ristorante Route 16 e Swiss Hair Tecnology."

Per info sull’iniziativa ed il festival:

www.giappone-iatalia.com

www.nihonmagazine.com

www.pojo.it

marcelliluca@libero.it

facebook: japan in love


1 commento:

fra ha detto...

EVVIVA!! Finalmente qualcosa nella mia città!! Ovviamente avevo già adocchiato il manifesto all'Auchan dalla scorsa settimana, quando già a 10 metri di distanza avevo intravisto un disegnino giapponese sulla locandina, poi avvicinandomi sono rimasta immobile... non ci credo che finalmente si smuove qualcosa anche qui! E non vedo l'ora di vedere le altre iniziative!!
Ah, ti leggo spessissimo e ti avevo già commentato tempo fa (con un altro nome), adesso sono una semplice lettrice silenziosa... cmq farti dei semplici complimenti per il blog sarebbe solo un pallido eufemismo, non ci sono parole per la gioia che mi dai quando posso vedere un pezzettino di giappone attraverso il tuo blog...
fra