giovedì, maggio 15, 2008

Kimekomi Ningyoo

**Prenotata da Emanuela P.**

So che alcune di voi sono rimaste sulle spine in questi giorni, in attesa di questo articoletto dedicato all'oggetto misterioso che avrei messo in vendita oggi!

Eccola qui in tutto il suo splendore! Quella che vedete nella foto qui a sinistra e' un'autentica Kimekomi Ningyoo, ovvero una bambola tradizionale giapponese costruita secondo la tecnica del 木目込み kimekomi.

Per la costruzione di queste bambole, viene utilizzata la segatura ottenuta dal prezioso legno di Paulownia. Ad essa viene aggiunta della colla di riso e della fibra di juta. Con questo composto si creano delle basi con cui verra' poi costruita la bambola.
Su questa base, poi, vengono effettuate delle scanalature in cui verranno fissati, con molta precisione, i lembi della stoffa per il vestito della bambola. La stoffa risultera', in questo modo, perfettamente tesa, ed aderira' con precisione su tutta la superficie della bambola stessa. Questo e', secondo me, l'aspetto piu' interessante di quest'antichissima tecnica.

La stoffa utilizzata per l'elegante kimono di questa bambola e' del raffinatissimo broccato di seta giapponese.
La bambola rappresenta una giovane donna vestita secondo lo stile del periodo Edo.

Assieme alla bambola, riceverete anche il suo elegante piedistallo di legno su cui poggera' in modo molto aggraziato:
I suoi splendidi e morbidissimi capelli neri fanno da cornice a quel dolce visino dipinto di bianco.
La tecnica del kimekomi pare risalga al diciottesimo secolo d.c., e si dice sia nata nell'antica capitale di Kyoto dove un sacerdote shintoista, tale Takahashi-san, volendo utilizzare degli avanzi di legno e scampoli di stoffa, s'ingegno' ed invento' questo originalissimo metodo di costruzione di bambole che sarebbero, poi, diventate famose in tutto il Giappone.

Al giorno d'oggi, le bambole kimekomi vengono costruite ancora da alcuni artigiani specializzati in questa tecnica, anche se questa e' un'arte tristemente destinata a sparire in futuro.
Tante sono le arti tradizionali che, purtroppo, stanno lentamente subendo questa triste sorte.
Un modo, pero', che abbiamo di preservare queste testimonianze del passato e' quello di conservare piccoli capolavori come questa splendida bambola.

Purtroppo non so quanti anni abbia questa bambola. La signora che me l'ha venduta mi ha semplicemente detto che apparteneva alla sua famiglia da molto tempo, ma non sapeva da quanto.
C'e' da dire, pero', che la bambola e' in ottime condizioni. Non ha macchie da nessuna parte, e il suo kimono e' completamente intatto. Non mancano ciocche di capelli, e il piedistallo di legno e' perfetto, senza nessun graffio od ammaccatura.
Probabilmente la bambola e' stata sempre tenuta all'interno di una teca, oppure conservata nella sua bella scatola.

Ancora un'immagine della bambola, ma questa volta da dietro. Notate lo splendido obi giallo!
E per concludere, questa e' la scatola originale che riceverete assieme alla bambola:
Su uno dei lati della scatola, vi e' stampato il nome della piccola impresa di artigiani dov'e' stata creata la bambola: Tookyoo Kimekomi.

La bambola e' alta 22cm.

Un'ultima precisazione: su Ebay ed in giro per il mondo, ogni tanto capita di trovare qualche bambola kimekomi. Attenzione pero'! Molte di esse sono fatte di porcellana dozzinale, provengono dalla Cina, e vengono decorate in modo da sembrare vere kimekomi giapponesi.

E' inutile dire, quindi, che la bellissima kimekomi ningyoo che vi propongo io non solo e' originale giapponese, ma e' un piccolo capolavoro di una preziosissima ed antichissima arte.

Prezzo: 15 euro

La prima persona che mi scrivera' facendo richiesta della bambola, se l'aggiudichera'.
Quindi, siate VELOCISSIMI! Faro' riferimento all'ora di arrivo delle email per determinare chi avra' la precedenza sugli altri.

Grazie fin d'ora!

5 commenti:

Tizy ha detto...

Ciauu carissima, davvero bellissima quella bambolina vestita dal periodo Edo, sono sicura che qualcuno se la aggiudicherà d sicuro :). Ho iniziato ieri ha studiare i primi kanji xò nn li scriverò penso che per quello c voglia molto studio cercherò solo di ricordare come sono e cosa voglion significare anche se altri han tantissimi significati. Per ora ne studierò cento che ho trovato ma so che i + usati son circa 500 nn so proprio dove cercarli. Un bacionee

Anna lafatina ha detto...

Davvero bellissima! Non amo particolarmente questo genere di bambola ma ammetto che sono tentata. Passo però la mano a chi la apprezzerà certamente più di me!
Mari che belle foto!!

Deborah ha detto...

*____* è bellissima!!!!! ._____. peccato che l ho vista solo ora un pensierino lo avrei fatto!complimenti ad Emanuela!

Cri ha detto...

E' davvero bella, mi piace tantissimo l'espressione del suo viso! E i capelli sembrano così delicati*__*
Ah, volevo chiederti, è arrivata la mia mail? Sono ominodizenzy, lo chiedo per sicurezza perchè a volte il mio computer non funziona molto bene, fa di testa suaU_U
Ciao!

Chiaki ha detto...

aww veramente bella la bambola :3