sabato, gennaio 03, 2009

...e la torta a me!

(La mia torta di compleanno!)

Ieri e' stato il mio compleanno! Perbaccolina, sto diventando vecchia! Mi sto dirigendo verso gli -enta, ma per il momento sono ancora negli -enti...e non in quelli pubblici, ma in quelli temporali! Uaha, ma come sono scherzosetta oggi!

Ieri c'e' stato un sole meraviglioso ed un cielo altrettanto meraviglioso gli faceva da sfondo. Sembrava una giornata di primavera, se non fosse stato per l'aria gelida che soffiava a tutto sake.

Abbiamo festeggiato il mio compleanno con una bella e lunga passeggiata per le allegre stradine di Machida (Tokyo), nonostante ci fosse molta piu' gente del solito a causa dei saldi d'inizio anno che attirano sempre migliaia di persone nei negozi della capitale e non solo. A parte la folla, e' stato divertente passeggiare e curiosare nei negozi.

Ero particolarmente allegra perche' sapevo che a casa mi aspettavano i regali di mio marito, e quell'emozionante attesa mi teneva piacevolmente sulle spine.

E nel frattempo, mi sono fatta qualche piccolo regalino!

Una coppia di bicchierini da sake raffiguranti gli inseparabili Okame e Hyotoko, due tradizionali maschere giapponesi che rappresentano marito e moglie.
Una confezione del profumatissimo ミツワ石鹸 Mitsuwa Sekken, ovvero del leggendario sapone Mitsuwa.
Questo sapone, dall'intensissimo e delizioso profumo di rose fresche, viene prodotto dalla Mitsuwa, un'azienda giapponese con una lunga storia alle spalle. I loro prodotti erano molto diffusi nel Giappone dell'era Shōwa, ma poi sono entrati in una fase di declino da cui non sono piu' usciti, sfortunatamente. Le saponette Mitsuwa, quindi, sono diventate parte di tutta quella schiera di prodotti che solo gli anziani ricordano, ma che oramai nessuno piu' conosce.
Nonostante cio', pero', la Mitsuwa continua ad esistere e continua a produrre questo suo famosissimo sapone, grazie soprattutto alla voglia di un revival di questo vecchio cosmetico. Queste saponette, attualmente, si trovano solo in alcuni negozi specializzati in cosmetici di nicchia oppure in alcuni Tokyu Hands, nel reparto dei prodotti per la cura della persona.

Mi e' piaciuta immediatamente la confezione molto Shōwa anni '40-50, ma sono rimasta soprattutto rapita dal magnifico e forte profumo di rose che questa saponetta emana!

Mi sono regalata, infine, un grosso ふろしき furoshiki di Kyoto. Sopra di esso sono raffigurati dei tradizionali おもちゃomocha, ovvero dei giocattolini per bambini:

Dopo una deliziosa cena in uno dei nostri ristoranti cinesi preferiti, 万豚記 Wan Zhu Zi, siamo andati a scegliere una torta in una bella pasticceria di nome Gateaux de Voyage. E li' ho scelto questa deliziosa dolce meraviglia che, la commessa, gentilmente ha decorato con il mio nome:


Una torta di una squisitezza indescrivibile! Morbida e golosa, ricoperta di una soffice crema-quasi-mousse al cioccolato resa ancora piu' golosa dalla presenza di noci, macadamia, nocciole e pistacchi!

Una volta a casa, non stavo piu' nella pelle. Mio marito era andato a far spese in mattinata, a mia insaputa naturalmente, in uno dei negozi che piu' mi piacciono: Isetan. Isetan e' un depaato (grande magazzino) un po' di lusso, specializzato soprattutto nella vendita di oggetti ed abiti tradizionali giapponesi. Da Isetan, pero', si trovano anche articoli occidentali (abiti, oggetti per la casa, alimentari, ecc.), ma diciamo che e' una catena orientata piu' verso prodotti tradizionali del Giappone.

E questi i magnifici pacchetti che non vedevo l'ora di scartare:
Ed ecco che cosa custodivano al loro interno quelle deliziose scatoline infiocchettate:
Quando ho aperto i due pacchetti contenenti questi due preziosissimi oggetti, mi e' mancato il respiro dall'emozione! Mio marito mi fa sempre dei regali che mi lasciano senza parole dalla felicita'!
Un tradizionalissimo bento in legno di bambu', con il suo astuccio coordinato per le bacchette.
Senza ombra di dubbio, questo e' il bento piu' elegante che abbia mai visto. E' elegante e raffinato nella sua nipponica semplicita'; senza tanti fronzoli e ghirigori, questo design pulito e molto giapponese lascia trasparire tutta la sua bellezza.
Ed ecco qui il mio bento, assieme alle mie bacchette personalizzate acquistate ad Osaka:
Non vedo assolutamente l'ora di riempirlo con del riso al vapore, una succosa umeboshi al centro, e del pesce o magari un paio di croccanti コロッケ korokke (la mia passione!).
E naturalmente, non manchero' di mostrarvi il mio bento di bambu' pieno di tutte queste ghiottonerie!

E nel terzo pacchetto, si nascondeva un qualcosa che avevo visto circa un mese fa in profumeria, e che desideravo:

La palette Kira Kira della Shiseido! Non vedo l'ora di giocare un po' con quei bellissimi colori!

Da diverse settimane, infatti, avevo nella borsa l'opuscolo della Shiseido con le palette Kira Kira, e ogni tanto me lo rileggevo, fantasticando un po' su questi splendidi trucchi!
Ed ecco la mia palette sull'opuscolo dove appare la bravissima Itoo Misaki che, assieme ad altre tre modelle giapponesi, ha fatto da testimonial per questa linea.
Di solito il giorno del mio compleanno mi viene sempre un po' di malinconia, ma questa volta sono stata troppo felice e i pensieri tristi non mi hanno nemmeno sfiorata!

E' stata una giornata splendida e che non dimentichero' mai.

Ringrazio i tantissimi auguri da parte delle tante amiche che leggono il blog! Auguri che mi sono giunti attraverso i commenti, ma soprattutto via email e tramite cartoline virtuali e cartacee. Grazie di cuore, davvero!

18 commenti:

K and S ha detto...

Happy Birthday!! May your birthday wishes come true :)

Le Pappe di Alessandra! ha detto...

Ciao!Ho trovato il tuo blog giracchiando da BabiRoom4Dessert,è bellissimo!
Io amo profondamente la cultura giapponese,insomma,se non ti dispiace vorrei aggiungerti ai miei link,mi farebbe molto piacere!!
E che belle le palette della Shiseido!!

Guido ha detto...

Anche se un pò in ritardo, tanti auguri di buon compleanno, e sopratutto auguri per un buon 2009. ^^

anice stellato ha detto...

Ciao Marianna! Si sente da come scrivi che è stata una giornata gioiosa!Auguri ancora e...mammamia quella paletteeeee!!!!!!! :D

Anna lafatina ha detto...

Tanti auguri!
Anzi:
Otanjoobi Omedetoo!!
Che bellissime cose!
Quel bento poi!! E le bacchette con il tuo nome... (sogno!)
Mi hai fatto venire il desiderio di vedere nuove cose nella tua vetrina!...
Quando riapri il bazar?

Tizy ha detto...

Ciao Mary,
come immaginavo tuo marito t ha stupita alquanto e m fa piacere son due splendidi regali che han lasciato anche me esterrefatta e sorpresa.
La torta doveva essere ottima e gustosa da come la descrivi e, beh avrei proprio voluta assaggiarla visto che son golosissima.
Allora sei giovane se sei ancora negli enti io ho superato gli enti quest'anno e non ho festeggiato affatto...come sempre d'altronde.
Beh anche i pensierini che t sei fatta, non sono affatto male. Io sicuramente se un giorno avrò il coraggio d farmi ore d'aereo, e venire là in Giappone, dovrò portarmi una valigia a parte x tt i souvenir che prenderei.
Vorrei sicuramente un pezzo d Giappone a casa, anche se il Giappone più bello lo porterei sicuramente nel cuore, nella mia anima...con il ricordo.
kisu mata ne gambatteeeee

Betty ha detto...

Augurissimi anche da parte mia Marianna.
Buon Compleanno e Buon Anno
Betty

Bunzigirl ha detto...

Auguri di buon anno e auguri di buon compleanno!Certo con quella palette ci vorrebbe una bella lezione di trucco.
A prestuuuuu!!!

Acilia ha detto...

Carissimi e affettuosi auguri :-)
I regali sono molto belli e i tuoi racconti sempre interessanti.
A presto

Acilia ha detto...

Carissimi e affettuosi auguri :-)
I regali sono molto belli e i tuoi racconti sempre interessanti.
A presto

Anonimo ha detto...

Tanti auguri Marianna!=)

Giulia

Lena ha detto...

Buon anno Marianna,
la serenità di questi momenti ti accompagni anche nei giorni a seguire.
Sono rientrata ieri dal Giappone, dove ho trascorso qualche giorno a casa di amici ad imparare a cucinare tutti quei deliziosi piattini di capodanno che anche tu hai in parte fotografato, e la sera del 31 al tempio sulla collina di Mino-o, vicino Osaka.
La suggestione di quei gesti antichi, il profumo del fuoco e dell'incenso, il brusio discreto della folla in preghiera, i 108 rintocchi di campana, le frecce dell'anno passato riconsegnate al tempio... tutto contribuiva a rendere il passaggio all'anno nuovo un momento di poesia e di purezza e gli attribuiva un valore profondo di impegno e di speranza.
Sono tornata in Italia davvero rinnovata da questa esperienza. Speriamo che questa energia positiva rimanga a lungo nei nostri cuori.
Grazie per la tua delicata condivisione dei tuoi momenti personali, sei proprio una ragazza speciale...

Davide ha detto...

Ciau, davvero una bella torta. :D

Eman (Emanuela) ha detto...

Ciao Marianna,

Tanti auguri e buon anno!

Emanuela :)

aerie ha detto...

Auguroni di buon compleanno!
Tuo marito ha sempre degli ottimi gusti,il bento è semplice ed elegante.
La saponetta alla rosa deve avere un odore buonissimo, oltre ad un bellissimo packaging.

niki ha detto...

Che bei regali, che bel compleanno.... che bel paese!
Auguri stella!!!!!!

Sara ha detto...

Anche se non commento ti seguo sempre! Tanti auguri Marianna!
*saretta*

Anonimo ha detto...

Ciao Marianna,
Tantissimi auguri anche se in ritardo :P

Valentina