venerdì, luglio 27, 2007

Vi presento Geisha-san

Oltre alla Geisha-san del blog, addetta al meteo, c'e' la Geisha-san di casa Biancorosso! La vedete nella foto in alto! Non e' graziosa?
L'ho scovata per puro caso in uno dei tantissimi negozietti di antiquariato che si trovano qui in Kanagawa. Era tutta sola soletta nella sua teca di vetro, riposta su uno scaffale impolverato, in un angolo buio e mezzo dimenticato del negozio.

Appena l'ho vista mi e' stata subito simpatica.
Certo, la bambola in se' e' vecchiotta, come lo e' anche la sua teca ed il rivestimento di carta che vi e' al suo interno, pero' non importa. Anzi! Forse e' stata proprio questa sua aria antica ad avermi affascinata.
Me la sono portata a casa, e con molta cura ho tolto Geisha-san dalla teca e ho ripulito un po' l'interno, soprattutto nel tentativo di rimuovere quanta piu' polvere possibile. Purtroppo il rivestimento della teca ha delle macchie dovute molto probabilmente all'umidita'. Quel negozio d'antiquariato e' molto umido e poco illuminato, e questo avra' certamente favorito la comparsa di queste macchie.

Voglio comprare della bella carta di qualita' da usare per la "parete" interna della teca, e anche da mettere sotto il suo piedistallo nero laccato.

Comunque, la bambola di per se' e' in ottime condizioni. La sua pettinatura e' perfettamente a posto, come lo sono i suoi pettinini e le sue forcine. Anche il suo kimono ed il suo bellissimo obi sono in ottimo stato, grazie al cielo!

Ecco Geisha-san per intero, nella sua teca:
Come potrete sicuramente notare, il rivestimento di carta che c'e' sotto il piedistallo va completamente cambiato, oppure coperto.

Geisha-san e' nell'ingresso, sopra uno sgabello di legno che ho comprato appositamente per metterci sopra la teca.

Vi diro', non mi sono mai interessata tanto alle bambole (tranne da bambina, ovviamente), ma crescendo non mi hanno mai incuriosita, soprattutto quelle da decorazione, pero' qui in Giappone ho notato come in molte case vi siano teche del genere che ospitano al loro interno svariati personaggi. Generalmente si trovano personaggi del teatro Kabuki, ma si possono trovare anche samurai, geisha o maiko.
Alcuni di questi personaggi indossano abiti spettacolari, per non parlare delle intricatissime acconciature che molti di questi hanno!
Ho visto addirittura teche con piu' di un personaggio; per esempio, ne ho vista una dove c'erano due bambole che riproducevano due famosi attori di Kabuki durante una scena particolarmente significativa di una rappresentazione teatrale. Erano bellissime! Una aveva i capelli lunghi, lucidi e bianchi come la neve, mentre l'altra aveva i capelli neri ebano! Entrambe indossavano costumi dai motivi e dai ricami molto complessi. Inutile dire che dopo averle viste sono rimasta imbambolata (ironia della lingua!), e a bocca aperta osservavo questi due personaggi che sembravano veri!

2 commenti:

Gaja ha detto...

Evviva!
Ti leggo da qualche mese e morivo dalla voglia di farti i complimenti!
La cultura giapponese mi incuriosisce e mi affascina e grazie a te ogni giorno scopro qualcosa di nuovo e interessante.
Mi raccomando continua così!
Un abbraccio!

biancorosso ha detto...

Ciao Gaja! Benvenuta su Biancorosso e grazie del tuo commento!! Sono contenta che il mio blog ti piaccia! Passa di nuovo a trovarmi! Ciao!